Mobbing

14.25

N. Pagine: 220
Collana: punto org
Anno di pubblicazione: 2020
ISBN: 978-88-9391-853-4

 

Disponibile

ISBN: 978-88-9391-853-4 COD: 978-88-9391-853-4 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Mobbing, stalking, bossing, bullying, ma anche caregiving, monitoring o mementoring. Oppure burn-out o straining. E così via con espressioni oramai di senso comune, che il lettore ritroverà sfogliando questo libro.

Mobbing. Narrazioni individuali e organizzative è un caleidoscopio. Un invito al confronto tra studiosi e professionisti che fondano su mandati, metodologie e obiettivi non sempre convergenti: organizzazioni, scienze PSY, diritto civile e del lavoro. Politica.

Mobbing. Narrazioni individuali e organizzative intreccia due dimensioni: l’intimità e la coralità dell’esistenza.

Perché narrare è identità.

Perché narrare è fronteggiamento.

Perché narrare è riparazione.

Se ne consiglia la lettura a chi voglia dare un contenuto preciso a un fenomeno complesso, di recente osservato con rigore. Le vittime lo vivono da tempo. In fondo al gruppo: immagine rovesciata dell’«uomo solo al comando».

Se ne sconsiglia la lettura a chi non senta l’urgenza di una «politica della dignità» nelle organizzazioni del lavoro. Per farle funzionare come comunità morali. Senza umiliazione.

Recensione sul sito www.paroledimanagement.it