Crisi climatica, migrazioni e questioni di genere

18.05

Sottotitolo: Problemi giuridici
Autore: Omar Makimov Pallotta (a cura di)
Collana: Studi di attualità giuridiche
Numero: 40
Anno: 2022
Pagine: 254

Disponibile

ISBN: 979-12-5976-563-5 COD: 979-12-5976-563-5 Categoria: Tag:

Descrizione

Il presente volume intende proporre un’analisi giuridica di due profili di vulnerabilità connessi ai fenomeni migratori: da un lato, l’emergenza climatica, che induce ogni anno milioni di persone ad abbandonare i rispettivi Paesi d’origine, rendendo così necessaria la predisposizione, da parte degli Stati d’approdo e delle istituzioni sovranazionali, di idonei strumenti a tutela dei diritti di costoro; dall’altro lato, la questione del genere, con particolare riguardo alla condizione delle donne migranti, in relazione alla quale gli ordinamenti giuridici paiono dimostrare una sempre maggiore (ma forse non ancora sufficiente) sensibilità. I contributi raccolti hanno il pregio di far emergere i punti di contatto tra vulnerabilità climatica e vulnerabilità di genere: infatti, nei territori funestati da eventi naturali disastrosi, sono in primo luogo le donne a subire gli effetti devastanti di tali avvenimenti, avendo meno chances, rispetto agli uomini, di trovare rifugio, di reperire fonti di sostentamento alternative, di fuggire.

Omar Makimov Pallotta è ricercatore di Diritto costituzionale nell’Università degli Studi di Teramo, dove insegna Diritto costituzionale italiano e comparato.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg