Contributo ad uno studio sul vizio del presupposto soggettivo della legge

39.90

Sottotitolo: Teoria del vizio: configurazione, natura e limiti al sindacato
Autore: Paolo Carnevale
Collana: Collana CRISPEL – Sezione di diritto pubblico italiano ed europeo – Monografie
Anno: 2023
Pagine:

Disponibile

ISBN: 979-12-5976-790-5 COD: 979-12-5976-790-5 Categorie: , Tag:

Descrizione

Il volume inaugura una nuova serie della sezione di Diritto pubblico italiano ed europeo della Collana CRISPEL, denominata “Teoria e diritto”. Ed in effetti lo studio che vi si conduce presenta un indubbio respiro teorico nel tentativo di definire, mettere a fuoco ed analizzare una figura di vizio della legge molto poco indagata: il vizio del suo presupposto soggettivo.

Ad una prima parte riservata a problemi di ordine definitorio – nozione di fatto od atto giuridico presupposto della legge ed al suo interno di presupposto in senso soggettivo; natura del vizio che vi si correla – segue una seconda dedicata al tema dei limiti all’eventuale sindacato nell’ambito del giudizio di legittimità costituzionale. Il tutto al netto dell’esame delle singole forme espressive del vizio (e degli specifici problemi che ciascuna di esse presenta), cui l’A. si ripromettere di dedicare una successiva trattazione.

Paolo Carnevale è professore ordinario di Diritto costituzionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi “Roma Tre”. Presso quel Dipartimento è attualmente Coordinatore del Dottorato di ricerca in “Discipline pubblicistiche”.

È membro dell’Associazione italiana costituzionalisti, nonché dell’Associazione “Gruppo di Pisa”, di cui è stato eletto Presidente per il triennio 2016-2019.

Fa parte del Comitato Direttivo e del Comitato scientifico di molteplici riviste di fascia A di area pubblicistico-costituzionalistica.

Ha al suo attivo circa duecento pubblicazioni.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg