La staffetta dei diritti e dei doveri oltre le crisi

14.00

N. Pagine: 212
Collana: Sentieri giuridici
Anno di pubblicazione: 2022
Materia: Diritto costituzionale
ISBN: 979-12-5976-251-1

 

Disponibile

Descrizione

Il periodo che stiamo vivendo sembra segnato, forse per la prima volta dal dopoguerra, da un diffuso pessimismo sul futuro, alimentato dalle recenti emergenze.

Una serie di eventi imprevedibili determinano effetti destabilizzanti su diritti e libertà, che costituiscono la linfa vitale delle moderne democrazie occidentali.

Diritti irrinunciabili, come la vita, la salute, il lavoro, l’uguaglianza, l’ambiente, rischiano di rimanere schiacciati sotto il peso di circostanze avverse.

Nelle sabbie mobili delle crisi del terzo millennio emerge una nuova dimensione dei diritti, strettamente saldati con il mondo dei doveri. L’impegno corale è l’unico modo per metterli in salvo dalle gravi crisi sanitarie, demografiche, ambientali, finanziarie e umanitarie, che segnano le società contemporanee.

Doveri che focalizzano la dimensione orizzontale della solidarietà,

con un impegno proteso verso lo Stato–comunità, in un’ottica di benessere collettivo, attenta alla pratica realizzazione dei diritti.

Ida Angela Nicotra è Professore Ordinario di Diritto costituzionale presso l’Università di Catania. Componente del Consiglio di amministrazione dell’Università di Catania; membro della Commissione paritetica Stato-Regione siciliana (2009-2016); componente dell’Autorità nazionale anticorruzione (2014-2020); componente del Consiglio direttivo dell’Associazione italiana dei costituzionalisti (2006-2009). Nel 2006 e nel 2008 è stata coordinatore scientifico nazionale di progetti di ricerca di rilievo nazionale su tematiche ambientali. È autrice di numerose pubblicazioni su temi di diritto costituzionale, diritto pubblico e diritto degli enti locali. Ha pubblicato, per i nostri tipi, il volume Pandemia Costituzionale (2021).